12/03/2020 BCC San Marco dei Cavoti e del Sannio
Oggetto: Decreto Legge n. 09 del 02.03.2020 - Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il Decreto Legge n. 09 del 02.03.2020 ha normato la sospensione del pagamento dei ratei dei mutui per immobili residenziali per i lavoratori che subiscano la sospensione dal lavoro o la riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni.

Pertanto, per i contratti di mutuo riferiti all'acquisto di unità immobiliari da adibire ad abitazione principale del mutuatario, i lavoratori interessati da dette limitazioni lavorative (ovunque residenti nel territorio) possono richiedere la sospensione del pagamento delle rate alla Banca, per non più di due volte e per un periodo massimo complessivo non superiore a diciotto mesi, nel corso dell'esecuzione del contratto. In tal caso, la durata del contratto di mutuo e quella delle garanzie per esso prestate è prorogata di un periodo eguale alla durata della sospensione.

Al termine della sospensione, il pagamento delle rate riprende secondo gli importi e con la periodicità originariamente previsti dal contratto, salvo diverso patto eventualmente intervenuto fra le parti per la rinegoziazione delle condizioni del contratto medesimo. La sospensione non comporta l'applicazione di alcuna commissione o spesa di istruttoria ed avviene senza richiesta di garanzie aggiuntive.

Informativa sospensione rate mutuo

Mudulo richiesta sospensione rate mutuo

Banner prodotti colonna interna dx
Scopri tutte le promozioni su www.ventis.it
Iscriviti alla nostra Mailing List